villa-floris-2

Venerdì 11 novembre alle ore 15, è stato inaugurato il parco comunale di Villa Figoli des Geneys, sede della prima Accademia di Alta Formazione per “Hôtellerie di Bordo”.
All’evento erano presenti il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, e l’Assessore
Regionale alla Formazione, Ilaria Cavo, finanziatori del progetto di recupero, il Sindaco della Città di Arenzano, Maria Luisa Biorci, proprietaria dell’immobile e committente del progetto, il Presidente dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile, Eugenio Massolo e Neil Palomba, Direttore Generale Costa Crociere.
Cooperativa Archeologia ha eseguito il restauro delle 18 stanze di pregio che saranno adibite ad aule e ha realizzato il recupero delle facciate della villa, proprietà della famiglia Grimaldi fino al 1749 e poi acquistata dalla ricca famiglia Figoli, che la cedette dopo la seconda guerra mondiale al Consorzio Antitubercolare della Provincia di Alessandria e quindi alla Provincia. Fu acquistata dal Comune di Arenzano nel 2013.
Nota soprattutto per il suo ampio parco di oltre 35.000 metri quadri, di stile tipicamente genovese, fu restaurata nel 1872, in occasione delle nozze di Eugenio Figoli con Alice des Geneys, dall’architetto Luigi Rovelli, allora giovanissimo, che con Villa Figoli cominciò la sua carriera in Liguria. La residenza ospitò anche il poeta Giosuè Carducci che ad essa dedicò una poesia.
I restauri hanno interessato l’intero apparato decorativo in stile Liberty compresa la cosiddetta “Sala degli Arazzi”, al piano terra della torre, ornata da una boiserie lignea che incornicia tele dipinte (finti arazzi) raffiguranti scene eterogenee.

twitter share button twitter share button
Close